Correre a Velletri, su pista in strada o sull’Artemisio

Correre a Velletri, su pista in strada o sull’Artemisio

novembre 7, 2018 0 Di admin

VELLETRI – Il territorio offre diverse possibilità per praticare la corsa. Lo si può fare sulla pista di atletica, su strada o anche nei boschi. Le strade sono caratterizzate da una scarsa sicurezza perchè strette e con buche con auto che per schivarle rischiano investimenti. Percorrerle a piedi significa rischiare molto.

Tuttavia c’è un tratto più sicuro di altri perchè rettilineo, ampio e “rallentato” da rotatorie. È un tratto di Appia conosciuta come circonvallazione che parte dalla stazione ferroviaria e si snoda per circa 2,5 km in pianura. Un percorso che tra andata e ritorno copre 5 chilometri, piacevole se fatto non in ore di punta.

Si può anche allargare il giro magari durante un giorno festivo quando il traffico è minore. Il circondario di velletri offre una bella campagna e corrrere sotto l’alberata di Viale Roma è molto piacevole. 

L’alternativa é la pista di atletica che si snoda attorno al campo sportivo. Ha un anello esterno in battuto. Per accedervi bisogna essere tesserati ad una delle associazioni sportive oppure bisogna farne richiesta all’ufficio sport del comune di Velletri fornendo un certificato medico è una assicurazione per infortuni. Pare che vi sia una convenzione che permette l’accesso alle forze dell’ordine. Comunque fin quando i guardiani non ti “beccano” si corre indisturbati anche senza autorizzazioni.

La terza opzione è costituita dall’Artemisio, la montagna che domina Velletri. Raggiungere con un’auto, partendo dal cimitero, le pendici nella zona di Fonte Donzella permette di avere accesso ad alcune strade sterrate che si snodano nel castagneto. Bello, sicuro e salutare.

Suggerisci un percorso, scrivi a ermannoamedei@gmail.com